Lautaro: “Per l’Inter sono pronto a dare sempre il 110%, Conte…”

Le voci da Barcellona non si placano, ma Lautaro Martinez ha solo una cosa in testa: l’Inter. Lo confermano le sue dichiarazioni ai microfoni del Matchday Programme della gara di stasera dei nerazzurri contro la Fiorentina: “Sono un ragazzo che combatte sempre: per i miei obiettivi, per quelli della squadra, per la felicità dei tifosi.

Conte mi ha dato fiducia: è una cosa importantissima e fondamentale, perché ha lavorato sulla mentalità di ognuno di noi. Lo apprezzo tantissimo, ogni giorno ci fa crescere. La partita o il goal del cuore? Difficile, perché quando scendo in campo voglio dare il massimo per fare il meglio delle volte precedenti.

Forse i due goal più belli che ho segnato con l’Inter sono stati quello di Dortmund ma anche quello in amichevole contro l’Atletico Madrid dell’estate 2018. Cerco sempre di dare il 110% per questo club, per tutte le persone che lo amano, per la maglia nerazzurra”, ha concluso Lautaro.

Il Barcellona chiamato l’Inter, ecco come stanno le cose
“Il Barcellona ha fatto sapere all’Inter che allo stato attuale non ci sono le condizioni per chiudere l’affare Lautaro Martinez“. La definizione temporale, quell’«allo stato attuale», lascia evidentemente ancora aperta una porta ai colpi di scena”. Questa la notizia riportata stamattina dalla Gazzetta dello Sport.

In questo momento, il club catalano si è tirato fuori dall’affare. Il Manchester City non sembra attirare più di tanto Lautaro e così l’Inter ha fatto partire la contromossa. Non solo offerta di rinnovo per Lautaro da 5,5 milioni di euro ma anche mercato impostato e cambiato sulla base della permanenza dell’argentino. Esattamente ciò che, fin dall’inizio, sperava Antonio Conte, che non ne vuole sapere di veder divisa la Lu-La.

FONTE: https://www.fcinter1908.it/copertina/lautaro-matchday-conte/

Lascia un commento