Juve, nuova idea per l’attacco: arriva dal campionato francese

Giornata di ufficialità ieri per la Juventus. Il club bianconero ha comunicato lo scambio con il Barcellona tra Pjanic e Arthur, oltre ai rinnovi dei senatori Buffon e Chiellini. Il bosniaco lascerà dopo quattro stagioni i bianconeri, mentre il nazionale brasiliano inizierà il primo settembre la sua avventura a Torino.

La ‘Vecchia Signora’ non si fermerà certamente qua con i movimenti in entrata, con Paratici a caccia di un nuovo attaccante in caso di divorzio da Higuain. Il ‘Pipita’ può lasciare la Juve questa estate e la dirigenza della Continassa è alla ricerca di tassello importante per lo scacchiere offensivo di Maurizio Sarri.

Milik resta in pole nei progetti dei campioni d’Italia, con Jimenez altro nome sensibile nei pensieri di Paratici e Nedved. Ma non solo. La Juventus potrebbe sondare anche la pista Depay per l’attacco in vista della prossima stagione. Il nazionale olandese del Lione sta recuperando dal grave infortunio al ginocchio e dovrebbe recuperare in tempo per la gara di ritorno degli ottavi di Champions League ad agosto proprio contro i bianconeri.

Il presidente dei francesi Aulas, nonostante il contratto in scadenza nel 2021 e la mancata fumata bianca al momento per il rinnovo, non sarebbe intenzionato a fare sconti e valuterebbe Depay circa 45 milioni di euro. Somma che la Juventus potrebbe cercare di abbassare inserendo alcune contropartite come Matuidi, profilo gradito alla dirigenza dell’Olympique, o Bernardeschi.

Il futuro dell’ex Fiorentina, nonostante le ultime buone prestazioni, resta comunque in bilico e può essere utilizzato dai bianconeri come preziosa pedina di scambio. La Juventus punta Depay e Paratici avrebbe un doppio piano per strappare il sì del Lione per l’attaccante orange, in diverse occasioni accostato anche al Milan.

FONTE: https://www.calciomercatoweb.it/2020/06/30/juventus-calciomercato-depay-bernardeschi-matuidi-milan/

Lascia un commento