Inter – Dopo la cessione di Icardi, assalto al centrocampista

L’Inter sta scoprendo Romelu Lukaku, già idolo della tifoseria nerazzurra con il “9” sulle spalle, quello che fu di Mauro Icardi. La dirigenza nerazzurra sta ora lavorando per completare la rosa con altri due colpi. Uno in attacco (si continua a lavorare sul fronte Edin Dzeko, potrebbe essere giunta la settimana decisiva) e uno a centrocampo.

Per il grande colpo in mezzo al campo, la strategia nerazzurra pare molto chiara: vendere, al miglior offerente, Mauro Icardi e, con i soldi incassati dalla cessione dell’ex capitano nerazzurro (da tempo fuori dal progetto della nuova era Antonio Conte), andare a bussare alla porta della Lazio per Sergej Milinkovic-Savic. Il 24enne centrocampista serbo sarebbe, infatti, l’obiettivo primario del duo Marotta/Ausilio. Con il fortissimo asso biancoceleste inserito nel centrocampo nerazzurro, il tecnico Antonio Conte avrebbe, nello stesso istante, tanta qualità e più fisicità. Insomma, un colpo che farebbe la felicità di tutti, allenatore compreso.

Non solo Sergej Milinkovic-Savic. L’Inter avrebbe anche delle importanti alternative per il centrocampo. Ivan Rakitic, accostato all’Inter già in diverse occasioni, piacerebbe molto (la sua avventura al Barcellona sembra giunta ai titoli di coda), così come Arturo Vidal. Il cileno, ex Juventus, è andato ad un passo dal diventare nerazzurro già lo scorso anno. Sia Ivan Rakitic che Arturo Vidal sono, comunque, delle opzioni con qualche “lato negativo”, in primis l’età non verdissima di entrambi (31 anni per il croato, 32 per il cileno). Tutto, comunque, è legato, a doppio filo, alla decisione che prenderà Mauro Icardi. Il suo futuro condizionerà le scelte di mercato future dell’Inter. Il problema è che il bomber argentino, seguito da Napoli, Roma e Juventus, continua a restare in silenzio, complicando le mosse di mercato dell’Inter.

FONTE: https://sport.virgilio.it/inter-icardi-finanzia-il-colpo-a-centrocampo-603452

Lascia un commento